Mallitti gioca e corre nelle terre del Grande Gattone e nei suoi prati sconfinati sono sicuro ricordi comunque il suo vecchio padrone. Questo blog è dedicato a lei. L'obiettivo è raccogliere 1001 disegni di gatto, la sfida è che dovreste essere voi a spedirmeli. Tutti i gatti pervenuti verranno pubblicati nelle pagine del blog. Una sola regola: disegni realizzati a mano fotografati e inviati tramite la mail che trovate qui sotto. "Firmate" il disegno indicando il vostro nome, nomignolo, nick o sigla che sia; quello che volete giusto per avere la possibilità di ritrovarlo se, come mi auguro, un giorno riusciremo a raggiungere quota 1001 gatti...

Mallitti plays and runs in the lands of Big Cat and in those endless fields I'm sure she will remember his old owner. This blog is dedicated to her. The goal is to gather 1001 drawings of cats, the challenge is that they should be sent to me by e-mail. All the cats received will be posted in the blog. Just one rule: the drawings must be handmade, photographed and sent to the e-mail address written below.
"Sign" your drawing writing your name or nickname, just to be sure you'll be able to find your drawing if, how I strongly hope, one day we'll reach the target of 1001 drawings of cats...
thank you all, from mallitti too.
read this blog in your language

15/04/11

-999


Poesia per un gatto
Ecco rispuntare la solita valigia
e quelle eterne scarpe ci risiamo
parte corre corre si agita per ore
mi sposta tutta l’aria intorno
mi gratta distrattamente in testa
dice ciao bello vado
e se ne va chiude la porta
conto fino a tre dimentica sempre qualcosa
riapre rientra mi ridice ciao bello vado
e se ne va ecco mi ha
lasciato ma chi l’ha detto
che un gatto è indipendente
nessuno sente quello che un gatto solo
dentro sente peggio della fame e della sete
anzi no non peggio meglio anzi no uguale insomma
mi sento poco bene quasi male nessuno sente
quello che un gatto solo dentro sente.

Vivian Lamarque

Nessun commento:

Posta un commento